Scopri come fare soldi con un terreno abbandonato: “pazzesco”

30
terreno abbandonato

Se vuoi scoprire come fare soldi con un terreno abbandonato, in questo articolo proveremo a darti qualche breve suggerimento che provi a far partire la tua fantasia. Un terreno abbandonato rappresenta oggi una vera e propria forma di investimento, specialmente se si ha un po’ di spirito imprenditoriale e si individua una proprietà con determinate caratteristiche.

Non tutti i terreni abbandonati sono uguali. La loro collocazione geografica, la registrazione al catasto, la possibilità di accedere a fonti d’acqua e di allacciare forniture elettriche e di gas può cambiare di molto le cose. Se hai voglia e opportunità di valutare un investimento di questo tipo, leggi il nostro articolo.

Terreno abbandonato: cosa cambia in base al luogo

La prima cosa da sapere di un terreno abbandonato è la sua collocazione. Potrebbe essere più o meno strategica e potrebbe cambiare davvero moltissimo nella strada da intraprendere per metterlo a frutto. Un terreno abbandonato inserito in un ambiente cittadino, ad esempio, sarà molto più semplice da allacciare alle forniture, ma probabilmente vi darà qualche grattacapo in più sulla gestione del vicinato e, forse, sull’accesso. Capita che questi terreni siano ad esempio “incastrati” tra due palazzi e che arrivarci possa essere problematico per le auto.

Un terreno in piena campagna avrà invece, molto probabilmente, il problema opposto. E cioè avrete molta più libertà di destinazione ed utilizzo, ma potrebbe essere più costoso metterlo a frutto con l’investimento iniziale. Ricordate in ogni caso – che sia cittadino o in campagna – di verificare l’edificabilità del terreno e le sue caratteristiche catastali. Se pensate all’acquisto, uno dei passaggi più complicati potrebbe essere conoscerne il proprietario: a volte questi terreni vengono lasciati all’abbandono completo dai propri aventi diritto. In quel caso si può valutare la strada dell’usucapione.

Alto rendimento: cosa fare nel terreno

Se stai cercando un investimento ad alto rendimento, devi valutare delle attività che rendano molto con spese tutto sommato limitate. Nel mondo dell’agricoltura e dell’allevamento, i consigli maggiormente diffusi in questo senso sono la piantagione di erbe officinali, oppure l’apicoltura per la produzione di miele, o ancora l’allevamento di lumache destinate al consumo per la ristorazione. Anche la produzione di un cereale con presidio slow food può essere conveniente, ma avrete bisogno di terreni spaziosi e una rete di distribuzione del prodotto finale.

Se avete a disposizione un lotto di terreno in ambito urbano, l’edificabilità è tutto. Se non la avete, allora la cosa maggiormente conveniente è dividere il terreno in lotti da affittare per la creazione di orti urbani: sono tante le associazioni che se ne occupano. Diversamente, la creazione di uno spazio dedicato allo sport e al divertimento dovrebbe fruttare molto: creare campetti di padel o di calcetto attirerà giovani e creerà un circolo virtuoso.

terreno abbandonato