Trova subito questa moneta e diventi ricco: ecco quale. FOTO

    32
    moneta belga errore conio 100 lire timone ape

    Fin dall’infanzia impariamo a comprendere l’importanza fondamentale costutuita dal denaro, elemento indispensabile per poter vivere in maniera quantomeno degna: il denaro rappresenta per moltissimi la principale preoccupazione per poter vivere, ma anche il “fine principale” per lavorare. Anche strutturalmente l’ideazione dei “soldi” ha avuto un’impatto fondamentale per lo sviluppo delle società come le conosciamo oggi. Il concetto di moneta fisica è ancora oggi molto interessante per tantissime persone, anche perchè osservando le varie forme di emissioni monetarie è possibile comprendere anche numerosi altri dettagli, oltre a poter valutare in maniera economica le vecchie monete.

    Valuta storica

    La lira italiana evidenzia questa “dinamica” in maniera quantomeno evidente: negli ultimi due secoli il nostro paese è cambiato radicalmente, più e più volte, e questo risulta evidente dalle monete. Ecco perchè il “vecchio conio” italiano risulta per i collezionisti così interessante, indifferentemente dal periodo. Storicamente parlando si tende a separare la storia della lira italiana in 3 “parti”, la prima costituita dalla “creazione” del concetto di lira come valuta, risalente ai primi anni del 19° secolo, per mano del regno d’Italia instaurato da Napoleone I. La lira è stata poi utilizzata dai regni pre unitari del nord del paese e successivamente dal Regno d’Italia a partire dal 1861. L’ultima parte di storia della lira risale alla seconda metà del secolo scorso, con l’instaurazione della repubblica italiana

    Trova subito questa moneta e diventi ricco: ecco quale. FOTO

    Anche una moneta comunissima come la tradizionale 50 lire Vulcano può essere molto remunerativa, a patto di entrare in possesso di esemplari rari come quelli di prova, realizzati in numero ridotto proprio in fase di “test”. La 50 lire infatti è stata diffusa per mezzo secolo, e prodotta a partire dagli anni 50. Prima del 1954, anno di “esordio”, la Zecca ha realizzato diversi “prototipi”, e tra questi il più interessante è sicuramente la 50 lire Progetto, che è molto diversa da quella poi entrata in produzione: al posto del dio Vulcano è presente un’incudine su un cippo, immagine poi “scartata” nella versione finale.

    Il valore per una di queste rarissime monete risulta essere elevato, addirittura superiore a 28 mila euro!

    moneta