Addio a tutte le banconote dell’euro, pazzesco: cosa accadrà?

    39
    banconote sterlina euro €20 tasse settembre 5 euro

    Fin da molto giovani comprendiamo, prima o poi, il concetto di denaro come strumento indispensabile per vivere nella società nella quale viviamo. I soldi costituiscono qualcosa di fondamentale e per molti l’elemento principale che “spinge” a lavorare e darsi da fare in senso generale, mentre per altri costituisce per l’appunto, uno strumento e basta, pur restando molto importante. Anche per questo motivo il denaro rappesenta una certezza nella sua forma anche se risulta comunque essere in evoluzione sotto molti punti di vista. Le banconote in particolare da sempre soffrono di problemi legati alla struttura stessa che tende ad essere soggetta al degradamento ed alla falsificazione ma in generale qualsiasi forma di denaro liquido sembra essere destinato alla “pensione” in futuro.

    Meno contanti

    Questo perchè il contante in senso generico non rappresenta lo strumento ideale di denaro, sopratutto dal punto di vista delle autorità. Ogni movimento effettuabile con il denaro liquido infatti è molto difficile da tracciare, e quindi da regolarizzare anche dal punto di vista della tassazione, oltre ad essere la condizione ideale per favorire il lavoro nero ed il riciclaggio. Anche la Banca Centrale Europea ha in mente di ridurre progressivamente il numero di banconote ma si tratta di qualcosa che sta già avvenendo seppur gradualmente.

    Addio a tutte le banconote dell’euro, pazzesco: cosa accadrà?

    L’intento è quello di sostituire le banconote con altre forme di pagamento: carte, bancomat, e bonifici in primis, che costituiscono al contrario dei contanti, metodi di trasferimento interamente tracciabili. Le stime parlano di una graduale riduzione che porterà le banconote ad essere sensibilmente di meno a partire dal prossimo decennio. La strategia è sopratutto quella di ridurre i grandi importi, ecco perchè dopo la 500 euro anche la banconota da 200 euro potrebbe essere dismessa nella produzione a partire dalla prossima serie delle banconote, che è stata ufficializzata da parte della Banca Centrale Europea.

    banconote euro €20