Diventa ricco sfondato con un terreno abbandonato: ecco come

    34
    terreno abbandonato

    Il termine “crisi”, utilizzato solitamente per definire una prospettiva negativa, proviene dal greco antico e deriva dal termine κρίσις, decisione, cambiamento. Qualsiasi forma di crisi, a prescindere dal contesto, non è mai “casuale” ma spesso è scaturita da vari fattori. Durante una crisi, ad esempio economica, anche gli investimenti più fruttuosi possono essere seriamente messi in discussione e diventare addirittura un peso, ma anche una opportunità di guadagno per qualcun altro. Un terreno abbandonato spesso è uno dei simboli più chiari e lampanti di una forma di crisi. Ma da questo è possibile anche trarre un guadagno.

    Diventa ricco sfondato con un terreno abbandonato: ecco come

    Come è possibile? Il terreno abbandonato non significa infatti qualcosa di necessariamente di infruttuoso, ma può anche rappresentare una forma di investimento a costi limitati per ottenere un nuovo guadagno, attraverso un investimento. Prima di tutto è essenziale ottenere i diritti “legati” di utilizzo, contattando il “padrone” del terreno stesso: è possibile chiedere di affittare il terreno oppure di ottenere la concessione tramite l’usufrutto, oppure è possibile acquistarlo regolarmente, magari approfittando di una condizione di inutilizzo. Se il terreno non è reclamato da nessuno è possibile fare richiesta al comune per poterlo utilizzare, e dopo un lasso di tempo minimo di 10 anni, questo diventa nostro per usucapione.

    Come investire? E’ essenziale ricordarsi di non bisogna necessariamente inseguire la nostra volontà ma di sfruttare le tendenze, ad esempio sfruttare le proprietà del terreno per far crescere piante utili per essere poi vendute, come aloe vera, agave, bambù e simili, che oggi hanno un mercato indubbiamente importante. Se il terreno non è adatto alla coltivazione può essere una buona idea considerare varie forme di allevamento di piccoli animali come lumache, lombrichi o api da miele. Diversamente è una buona idea, sopratutto se il terreno è ben collegato, convertire l’utilizzo a campo sportivo: campi da calcetto, padel o tennis rappresentano un investimento quasi sicuro sopratutto nei mesi estivi.

    terreno abbandonato