Non fare più bonifici online: ecco cosa potrebbe accadere

    53
    Bonifici bancari bonifico bonifico segnalato

    Un bonifico bancario è fondamentalmente l’invio di denaro tramite due conti correnti e di solito richiede alcuni giorni lavorativi. Al giorno d’oggi, è più facile utilizzare questo sistema di pagamento, non è più necessario recarsi di persona in banca o allo sportello elettronico, ma utilizzare la nostra App ufficiale. Avere un conto corrente è necessario perché diverse carte di debito/prepagate sono dotate di IBAN come un conto reale, così come alcune versioni di prodotti Postepay.

    Trasferimento istantaneo, fai attenzione!

    Infatti i bonifici istantanei sono una realtà sviluppata da varie banche proprio per garantire fondi quasi diretti tra due conti, ma questo fa emergere un problema che può essere sfruttato da malintenzionati: problemi in pochi secondi, “restituire” è quasi impossibile, e anche chiedere per un rimborso non aiuta, perché i truffatori spesso “raccomandano” tali sistemi di pagamento, ti invitano a pagare tramite questo trasferimento istantaneo e quindi non mantengono la promessa.
    Nonostante la tecnologia per limitare al massimo questa dinamica sia sempre più avanzata, è un metodo ideale per le truffe, soprattutto quelle legate alla presunta vendita di beni e servizi, anche se non è possibile trasferire immediatamente ingenti somme di denaro. Sebbene non sia possibile trasferire ingenti somme di denaro, a differenza dei tradizionali bonifici bancari, consigliamo di utilizzarlo solo per persone di fiducia.

    La popolarità dell’e-commerce e la digitalizzazione dell’economia hanno portato a un’accelerazione dei pagamenti. Le aziende vogliono la certezza del pagamento non appena un articolo viene venduto: esiste un sistema di pagamento che soddisfa queste aspettative.

    In questa guida completa sui bonifici istantanei ti spiego cos’è e come funziona, qual è la quota stimata, come si fa, quando arriva, l’importo massimo trasferibile, altre limitazioni dell’operazione, come per annullare i bonifici istantanei (se possibile) e la differenza tra bonifici istantanei, regolari e di emergenza.

    Cos’è e come funziona?

    Hai sentito parlare di trasferimento istantaneo e ti sei chiesto cosa significhi. Come suggerisce il nome, un trasferimento istantaneo è una forma di trasferimento con un tempo di trasferimento di pochi secondi.

    Cosa significa

    Di solito quando fai un bonifico o qualcuno ti trasferisce del denaro, non arriva subito, ma impiega qualche giorno. 24 ore al massimo, niente di meno. Tuttavia, questo è chiamato un normale bonifico bancario. Instant ha una velocità completamente diversa: nel giro di pochi minuti, il beneficiario riceve il denaro sul suo conto.

    Come farlo

    Una soluzione veloce, sicura e semplice per l’elaborazione dei pagamenti ad alta velocità: data l’esistenza di bonifici bancari istantanei, questo può essere fatto, ora vediamo come trasferire fondi da un conto corrente all’altro in pochi secondi.

    Attenzione, non fare questo bonifico: ecco perché

    Diverse tipologie di bonifici sono state implementate negli anni e sono considerate il modo migliore per inviare e ricevere denaro: metodi di trasferimento tradizionali accanto ai metodi di addebito in conto corrente, metodi di trasferimento SEPA, implementabili per paese con paesi extra europei Più veloce di bonifici istantanei nell’area omonima.

    Come suggerisce il nome, i pagamenti istantanei consentono trasferimenti di fondi quasi istantanei tra due IBAN. Il servizio sta diventando sempre più diffuso anche in Italia, dove più della metà delle banche consente questa forma di bonifico, che è valido 24 ore su 24, 7 giorni su 7, e tipicamente “commissioni” comprese tra 1,5 e 3 euro.

    È particolarmente utile per trasferire grandi quantità di denaro in un breve periodo di tempo, ma questo lo rende “pericoloso”.