Ecco quanto vale questa moneta da 10 cent: tutti restano senza parole

48

La moneta di 10 centesimi può valere una fortuna e per questa ragione è molto ambita tra i collezionisti e gli appassionati di numismatica. Non stiamo parlando della classica moneta da 10 cent, ma di una in particolare coniata nel 2002. Sr conoscerai le sue caratteristiche, potresti scoprire di possedere una piccola fortuna e non lo sapevi.

Ecco quanto vale questa moneta da 10 centesimi

Non stiamo parlando della comune moneta da 10 centesimi realizzata nella lega nordica che vale un decimo di euro. La classica moneta pesa 4,10 grammi, è spessa 1,93 mm e ha un diametro di 19, 75 mm. Sul rovescio raffigura il valore della moneta e una mappa dell’Europa attraversata da sei linee che uniscono 12 stelle. Sul dritto, invece, c’è una immagine specifica per ogni nazione.

Si tratta, al contrario, di monete di 10 centesimi che risalgono al 2002 e presentano un errore di fabbricazione. Come sappiamo, infatti, una moneta acquista particolare valore se presenta un difetto di produzione o se raffigura una commemorazione storica precisa e per questa è in serie limitata.

I 10 centesimi di cui stiamo parlando mostrano un errore di conio e per questo motivo sono rare e particolarmente richieste. Per leggerne la data, cioè il 2002, dovrai ruotare i 10 cent di 180 gradi. Un piccolo difetto che può fare guadagnare fino a 300 euro il possessore di questa moneta. Somma che potrebbe perfino raddoppiare, se il possessore della moneta decidesse di vendere i 10 centesimi in internet dando il via a una vera e propria asta.

Altri centesimi di euro rari che valgono una fortuna

Oltre ai 10 centesimi difettosi risalenti al 2002, ci sono in circolazione altre monete che possono valere molto e non lo sai. Tra queste troviamo i 2 centesimi del Vaticano coniati nel 2022 che possono arrivare a valere fino a 110 euro a patto che siano conservate in ottimo stato.

Anche i 5 centesimi possono avere acquistato nel tempo un valore interessante. Si tratta, in particolare modo, delle monete coniate dalla Zecca di Roma nel 2002, mentre quelle del 2022 coniate dalla Zecca Vaticana possono sfiorare i 40 euro.

Se possiedi una moneta di 20 centesimi che presenta un errore di conio, metallo aggiuntivo ed è in ottimo stato di conservazione potresti guadagnare perfino 55 euro. Infine, i 50 centesimi coniati nel 2007, sempre conservata perfettamente potrebbe valere 10 euro.