Qual è la moneta da un centesimo che vale €7000? Ecco la risposta

42

Per trovare monete rare e che valgono una vera fortuna non c’è affatto bisogno di andare a cercare tra i cimeli di famiglia visto che anche le monete in euro, che noi usiamo continuamente, sono diventate anche rare.

Una di queste, una monetina da un centesimo, può valere fino a 7000 euro, volete sapere di quale si tratta?

Nelle monete, il valore, è determinato non soltanto dalla sua rarità ma anche (e soprattutto) dal suo stato di conservazione secondo una specifica classificazione.

E’ chiaro che una moneta che è stata coniata in pochissimi esemplari, se tenuta in ottime condizioni, può quindi rappresentare un vero e proprio tesoro importante.

Vediamo intanto la scala convenzionale con cui si misurano queste condizioni di conservazione:

FDC: moneta che non presenta segni di circolazione ma al massimo dei limitati segni di contatto con altre monete;
-SPL: moneta integra che ha circolato pochissimo;
-BB: moneta leggibile nonostante presenti segni di usura;

-MB: moneta usurata in cui alcune parti non sono leggibili;
B: moneta liscia con rilievi scomparsi;
-D: moneta liscia che presenta forti segni deturpanti;
-Fondo Specchio: non indica uno stato di conservazione vero e proprio ma una particolare tecnica di lavorazione in cui spesso le parti in rilievo sono satinate.

Il centesimo di euro più raro di tutti è il frutto di un errore di conio realizzato nel 2002.
Si tratta di una moneta da 1 centesimo nominale che è stata coniata per puro errore con un diametro uguale a quello di una moneta da 2 centesimi (si tratta quindi di un centesimo molto più grande degli altri) e con la bella Mole Antonelliana sul dritto.

Sulle monete da 1 centesimo, infatti, è impresso il Castel del Monte e non la Mole Antonelliana, che era stata prevista invece sulle monete da 2 centesimi.

Questa rarissima moneta presenta, quindi, non uno ma ben due errori di conio: da una parte troviamo le dimensioni errate che non sono quelle standard di una classica moneta da 1 centesimo e dall’altra abbiamo la rappresentazione della Mole Antonelliana al posto di quella del Castel del Monte.

Per chi è in possesso di una di queste rarissime monete coniate con l’errore, è bene sapere che il loro valore è di almeno 2500 euro, in alcune aste, per aggiudicarsene il possesso, c’è stato addirittura chi ha pagato la modica cifra di 7000 euro.

Si stima anche che, in circolazione, ci siano all’incirca un centinaio di queste monete da 1 centesimo sbagliate: quindi vale la pena di controllare se, per caso, sono finite all’interno del nostro borsellino no?